Nuova era, Nuove regole

regole non scritteDa un po’ di tempo si sente parlare del passaggio dall’era dell’Acquario, all’era dei Pesci, oppure si sente parlare di cambio di vibrazione per il passaggio di consapevolezza, o ancora si sente parlare di fine del mondo. Tutto questo ci dice che c’è un cambiamento in atto, ma la comprensione di ciò è molto vaga. C’è chi dice che questo avverrà in poco tempo, ma per un cambio di pensiero, le cose vanno un pò più lente. Da fonti medianiche si stima che ci vorranno almeno tre generazioni, e anche dal mio punto di vista questo, può essere un periodo equo. Però sorge un problema… questo lasso di tempo è troppo lungo per essere capito dalle nostre menti, e abbiamo bisogno di strumenti per adattarci alla transizione. Cambiare Era è come cambiare Paese; abbiamo bisogno di conoscere le regole di quel paese per poterci adattare al meglio. Chiunque può notare come alcune cose funzionino in modo nettamente diverso di qualche anno fa. Nel mio piccolo stò tentando di scoprire le nuove regole, e volevo condividere quello che fino ad ora ho estrapolato.

– Innanzitutto il tempo è accelerato, e succedono molte più cose in breve tempo. Come nuova regola è fondamentale fare prima le cose importanti per noi stessi, altrimenti andranno perse. Per secondo è importante restare il più possibili centrati (mantenere lo stato di consapevolezza nel presente), in modo da attirare le sincronicità, ossia quegli avvenimenti che sembrano fortuiti, ma ti cambiano radicalmente la vita, o per dirlo in parole povere essere nel posto giusto al momento giusto.

– La conoscenza nella nuova Era ha molto valore, e viene monetizzata. Diventa necessario dedicare del tempo anche giornaliero per accumulare questo bene. Secondo me nei prossimi anni bisognerà dedicare meno tempo al lavoro materiale, ed aumentare il tempo dedicato alla formazione. Questo in parte già succede; oramai tutte le attività sono vincolate a corsi di formazione e aggiornamento. Quello che manca è capire che questo ha valore per il futuro, quasi fosse una piccola “pensione” che mettiamo da parte. Per dare ancora più valore è importante esplorare in tutti i suoi aspetti un determinato settore-interesse, senza perdersi in una conoscenza base di tutto. Le persone cercano i soggetti che si sono specializzati in un determinato ambito.

– Per attirare conoscenza o informazioni è necessario condividere quello che si sà. Immaginiamo che il sapere di ogni persona sia un pezzo di un puzzle. Per vedere tutto il disegno abbiamo bisogno di mettere tutti i pezzi assieme, e questo può essere fatto attraverso la condivisione. Con questo non voglio dire regalate tutto a tutti. Usate il buon senso, e date alle persone che meritano quello che vi hanno domandato. Se questo vi crea ansia, pensate che state archiviando le vostre informazioni in un luogo esterno, e se per qualche motivo voi le perdete, potrete sempre recuperarle, chiedendole a chi le avete donate.

– Sempre più spesso incontriamo persone nel nostro cammino con il medesimo scopo. Anche questo fa parte dell’accelerazione, e ci permette di raggiungere obiettivi in minor tempo. Chi ha già fatto un’esperienza può spiegartela, in modo che tu riesca a raggiungere il tuo obiettivo, aggirando i problemi, senza sprecare magari una vita intera.

– Usiamo le due regole auree per cambiare la nostra vita: “Come sopra così sotto”, ed  “il simile attira il simile” (più conosciuto come “The Secret”). (Più avanti tratterò queste regole in un articolo).

– Se avete un problema siate certi che esiste una soluzione, o almeno un’alternativa. In natura tutto è energia. Noi possiamo bloccarla dicendo che non c’è via d’uscita, oppure possiamo lasciarla scorrere, permettendo alla soluzione di manifestarsi. Se siete impigliati in qualche problema muovete l’energia, senza tentare di risolvere voi stessi il quesito.

Ovviamente queste sono solo alcune regole. Altre verranno aggiunte con il tempo. Se qualcuno nella sua ricerca ne trova altre, può condividerle in questo sito, in modo che siano di utilità per molte persone.

 

Category: Manifestare
You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed.Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.