Angeli, Coach e Maestri

BirdE’ meglio lavorare con un Angelo, con un Maestro Spirituale, o seguire un Coach? La risposta a questa domanda dovrebbe arrivare da dentro, ma in certi momenti della nostra vita, quando siamo più stanchi e vulnerabili o cerchiamo aiuto, questo non è così facile. Quando abbiamo bisogno di risposte e non riusciamo a recuperarle dalla nostra saggezza interiore, possiamo basarci sulle conoscenze che abbiamo a disposizione.

Gli Angeli sono Esseri di Luce che vivono in una dimensione parallela alla nostra, e che possono interagire con noi. L’Angelo non avendo corpo e non avendo ego, vedrà  la vostra parte spirituale, e il suo operato sarà rivolto nel farvi riscoprire il vostro immenso potere. Gli Angeli vedono tutto di noi, ma non giudicando il nostro operato, e ci portano a compiere dei passi, che spesso vanno oltre la nostra comprensione conscia. Lavorando con un Angelo entri nello spazio dell’Amore e lasci che le cose accadano senza tentare di governarle.

Il Coach è quella persona che ha già imparato un “qualcosa”, e dopo una lunga esperienza riesce a passare con facilità il suo insegnamento. Un esempio può essere un allenatore di pallavolo  che dopo aver giocato per svariati anni, ha fatto sua la tecnica, e la conoscenza di tale sport, e quando insegna riesce a trasmettere tutto il suo sapere senza sforzo. Tra i coach possiamo incorporare il “mentore”, ossia quella persona che nella sua vita ha svolto una “mansione particolare”, ed ora è ingrado di insegnarla agli altri. Per identificare un coach dobbiamo valutare il suo insegnamento: ci deve arrivare chiaro e facile da imparare. Un coach di solito segue un gruppo limitato di persone in modo da poterle seguire in modo adeguato.

In questo periodo storico ci sono molti falsi coach che pretendono di insegnare le cose che hanno appreso, ma che effettivamente non  hanno fatte proprie, maturando il vero sapere di quello che vi passano. Se potete, evitate di interagire con loro. Ci vuole moltissimo tempo e lavoro per smantellare un insegnamento sbagliato.

Il Maestro spirituale è quella persona che è riuscita ad andare oltre il velo dell’illusione, e come gli Angeli vede sia la tua parte conscia che inconscia, e con il dovuto sapere riesce a farti compiere passi che per te sarebbero impossibili. Maestri ce ne sono, ma spesso, non sono quelli publicizzati. La cosa fondamentale è sapere che vicino ad un Maestro la nostra sensazione sarà di pace e armonia, come se avessimo la comprensione di tutto. C’è una consueta frase che dice :” Quando l’allievo è pronto il maestro arriva”. Quindi non affannatevi troppo nella ricerca, ma chiedete di essere pronti per il suo arrivo.

Ovviamente una persona può seguire anche più di una figura come guida, ma deve essere lui a capire quando gli insegnamenti si integrano per completarsi, senza provocare controversie interiori. Se avete dubbi, seguite la strada che vi dà più gioia e la persona che è più aperta alle infinite possibilità che la vita/universo può dare.

Category: Senza categoria
You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed.Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.